20 lire Fiera di Milano 1949

Il francobollo da 20 lire dedicato alla XXVII Fiera di Milano fu emesso il 12 aprile 1949 e restò valido fino al 31 dicembre dello stesso anno, per un totale di otto mesi e mezzo.

Tra il 10 aprile 1949 ed il 31 luglio 1951 la lettera primo porto per l’interno si affrancava con 20 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Floridia il 20 aprile 1949 per Roma, dove giunse il giorno successivo.
cei0555_isolato_primo_porto
L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma (annullo con targhetta) il 10 maggio 1949 per Troia, dove giunse il giorno successivo.

Tra l’11 agosto 1948 ed il 31 luglio 1951 anche la soprattassa per la raccomandazione di una corrispondenza aperta era di 20 lire: prima dell’introduzione del diritto di ricevuta (10 lire supplementari, a partire dal 1° gennaio 1950) la lettera primo porto raccomandata aperta si affrancava quindi con 40 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Rovereto il 21 giugno 1949 per Villa Lagarina, dove giunse il giorno successivo. L’oggetto, pur viaggiando aperto, non poteva godere di alcuna agevolazione tariffaria: eventualmente si sarebbe potuto spedire come “manoscritti”, però la tariffa sarebbe stata superiore (25 lire) e si utilizzò quindi la più conveniente tariffa per lettera primo porto.
cei0555_coppia_racc_aperta


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati