20 lire Fiera di Milano 1950

Il francobollo commemorativo da 20 lire dedicato alla XXVIII Fiera di Milano fu emesso il 12 aprile 1950 e restò valido fino al 31 dicembre 1950, per un totale di 8 mesi e mezzo.

Tra il 10 aprile 1949 ed il 31 luglio 1951 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 20 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito dall’ufficio interno alla Fiera di Milano il 29 aprile 1950 per Padova, dove giunse il giorno successivo.

Grazie alla preziosa collaborazione della Fondazione Fiera Milano, che ha gentilmente consultato dietro mia richiesta l’archivio storico delle manifestazioni passate, ho potuto appurare che l’edizione del 1950 aprì il 12 aprile (in concomitanza con l’emissione del francobollo) e restò aperta al pubblico fino al 30 aprile, un record di durata nel dopoguerra per la Fiera di Milano. La Fondazione ha inoltre confermato che l’ufficio postale interno alla Fiera restò aperto per tutti i giorni della manifestazione: la busta sopra riportata, pertanto, fu regolarmente spedita dalla Fiera di Milano nel penultimo giorno di apertura. L’apposizione dell’annullo speciale più di due settimane dopo l’emissione del francobollo è comunque compatibile con la data di chiusura: non si tratta di un dubbio uso postumo.


Nota Bibliografica: l’annullo è citato anche in Bruno Crevato-Selvaggi (a cura di) “La Repubblica Italiana”, Poste Italiane 2003, capitolo “Catalogazione dei bolli italiani dei servizi distaccati 1944-1950”. Il testo, come data d’uso, menziona soltanto il 22 aprile 1950: le informazioni ottenute dalla Fondazione e l’oggetto esposto testimoniano invece che sono state anche altre date d’uso.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati