25 lire Leonardo da Vinci

Il francobollo da 25 lire dedicato al 5° centenario della nascita di Leonardo da Vinci fu emesso il 15 aprile 1952 e restò valido fino al 31 dicembre 1953, per un totale di venti mesi e mezzo.

Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 25 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Genova il 21 luglio 1953 per la città. Il francobollo fu annullato con una targhetta, nessun bollo sul retro.
cei0667i_isolato_primo_porto
La busta sotto riportata fu spedita il 10 luglio 1953 da Roma per la città.
cei0667ii_isolato_primo_porto


Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 settembre 1957 la soprattassa per il recapito espresso era di 50 lire e le lettere primo porto da recapitarsi per espresso si affrancavano quindi con 75 lire. L’esemplare sotto riportato fu affrancato con il 25 lire Leonardo da Vinci e con un valore da 50 lire della serie Italia al Lavoro. Spedita da Caserta il 26 aprile 1952, la lettera giunse a Roma il giorno successivo ma per due giorni consecutivi si tentò invano di recapitarla al mittente. Sul retro, infatti, vi sono sue annotazioni a matita di due diversi fattorini che annotarono “Frattino 80 [l’indirizzo, N.d.R.] portone chiuso ore 10/25 suonato invano” e “Frattina 80 portoncino chiuso suonato invano ore 10,35”. I datari sul retro riportano la data del 27 aprile e quella del 28 aprile.
cei0667_uno50lire_italia_lav_expr
cei0667_uno50lire_italia_lav_expr_retro


I francobolli da 25 lire sopra esposti sono rappresentativi delle tre tirature del 25 lire Leonardo da Vinci. Il francobollo dell’espresso è rappresentativo della prima tiratura, caratterizzata da una stampa più confusa che si roconosce soprattutto sui tratti della barba. A supporto di questo riconoscimento viene anche in aiuto la data d’uso, nei primi giorni dopo l’emissione. Il francobollo spedito isolato da Genova è invece della seconda tiratura, caratterizzata dai tratti della barba molto più nitidi. Il francobollo spedito isolato da Roma è invece della terza tiratura, caratterizzata da una stampa molto più pastosa. Anche in quest’ultimo caso viene in aiuto la data d’uso: il francobollo fu usato il 10 agosto 1953 quando la prima data d’uso nota è il 16 giugno 1953.
cei0667_confronti


Nota bibliografica: le tre tirature sono esposte nel Catalogo Enciclopedico Italiano. La prima data d’uso della terza tiratura è invece desunta dal catalogo specializzato Sassone – Carraro.


©2016-2017 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati