60 lire Decennale della Repubblica

Il francobollo commemorativo da 60 lire dedicato al primo decennale della Repubblica fu emesso il 2 giugno 1956 e restò valido fino al 31 dicembre 1957, per un totale di un anno e 7 mesi.

Tra il 1° settembre 1951 ed il 30 giugno 1960 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’estero era di 60 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Milano il 14 giugno 1956 per la Svizzera.
cei0807_isolato_primo_porto_estero


Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 la lettera primo porto per l’interno si affrancava con 25 lire, mentre tra il 1° agosto 1951 ed il 30 settembre 1957 la soprattassa per la raccomandazione di una corrispondenza aperta ammontava anch’essa a 25 lire; tra il 1° gennaio 1950 ed il 31 agosto 1959 le corrispondenze raccomandate erano gravate anche da un ulteriore diritto per la ricevuta, pari a 10 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto raccomandata aperta si affrancava con 60 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Napoli il 24 settembre 1957 per la città e fu reso al mittente perché il destinatario non era più reperibile a quell’indirizzo.

Nello stesso periodo in cui la lettera primo porto si affrancava con 25 lire, i porti successivi al primo si affrancavano anch’essi con ulteriori 25 lire ogni 15 grammi. Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 settembre 1957 la soprattassa per la raccomandazione di una corrispondenza aperta ammontava a 45 lire. Vi fu quindi un periodo in cui la lettera terzo porto raccomandata si affrancava con 25 x 3 + 45 + 10 = 130 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Trieste il 5 settembre 1956 per Genova, dove giunse il giorno successivo.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati