60 lire Forze Armate

Il francobollo da 60 lire della serie dedicata alla Giornata delle Forze Armate fu emesso il 3 novembre 1952 e restò valido fino al 31 dicembre 1953, per un totale di un anno e due mesi.

Tra il 1° settembre 1951 ed il 30 giugno 1960 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’estero era di 60 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma il 17 dicembre 1952 per la Libia, dove giunse il 25 dicembre successivo. Il francobollo fu annullato con una targhetta; il bollo in arrivo fu apposto al recto e non al verso.


Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 25 lire, mentre tra il 1° agosto 1951 ed il 30 settembre 1957 la soprattassa per il recapito espresso era di 50 lire: le lettere primo porto da recapitarsi per espresso si affrancavano quindi con 75 lire. L’esemplare sotto riportato, affrancato con il valore da 60 lire, più il valore da 10 lire della stessa serie ed il 5 lire Italia al Lavoro come complementi, fu annullato dall’ambulante Ventimiglia Genova l’11 novembre 1952 per Torino, dove arrivò il giorno successivo.


©2016-2017 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati