150 lire Olimpiadi di Roma

Il francobollo commemorativo da 150 lire dedicato alle Olimpiadi di Roma fu emesso il 25 giugno 1960 e restò valido fino al 31 dicembre 1961, per un totale di 1 anno e 6 mesi.

Tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare le stampe dirette all’estero era di 15 lire mentre tra il 1° settembre 1959 ed il 31 luglio 1965 la soprattassa per gli invii “AO” (altri oggetti, stampe incluse) per l’Australia ammontava a 135 lire: vi fu quindi un periodo in cui le stampe per via aerea per l’Australia si affrancavano con 150 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma (annullo celebrativo) il 14 giugno 1961 e giunse a Sidney il 16 giugno successivo.


Tra il 1° settembre 1959 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare degli atti giudiziari in busta aperta era di 175 lire. La genesi della tariffa è la seguente:
– 30 lire lettera (1.7.1960 – 31.7.1965)
– 60 lire raccomandazione aperta della lettera (1.9.1959 – 31.7.1965)
– 25 lire avviso di ricevimento (1.9.1959 – 31.7.1965)
– 60 lire raccomandazione aperta dell’avviso di ricevimento (1.9.1959 – 31.7.1965)
L’esemplare sotto riportato fu spedito da Napoli il 21 luglio 1961 per Afragola, dove giunse il giorno successivo e fu rifiutato dal destinatario; ritornò a Napoli il 24 luglio successivo.