35 lire Olimpiadi di Roma

Il francobollo commemorativo da 35 lire dedicato alle Olimpiadi di Roma fu emesso il 25 giugno 1960 e restò valido fino al 31 dicembre 1961, per un totale di 1 anno e 6 mesi.

Tra il 1° luglio 1960 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 30 lire mentre tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la soprattassa per il recapito espresso ammontava a 75 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto espresso si affrancava con 105 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Venezia il 27 maggio 1961 per Trieste, dove arrivò il giorno successivo.


Tra il 1° luglio 1960 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’estero era di 70 lire mentre tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la soprattassa per il recapito espresso delle corrispondenze dirette all’estero ammontava a 100 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto per l’estero da recapitarsi per espresso si affrancava con 170 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Montemagno l’11 luglio 1960 per la Svizzera.


Fa parte della mia raccolta un giro di buste non viaggiate in cui la serie completa dedicata alle Olimpiadi di Roma è annullata con tutti i bolli speciali in uso durante i Giochi Olimpici. Tutti gli oggetti sono esposti in questa sottopagina.