70 lire Europa 1961

Il francobollo commemorativo da 70 lire della serie del 1961 dedicata all’Europa fu emesso il 18 settembre 1961 e restò valido fino al 31 dicembre 1962, per un totale di 1 anno e 3 mesi.

Tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare le stampe era di 10 lire, mentre nello stesso periodo la soprattassa per la raccomandazione di corrispondenze aperte ammontava a 60 lire (50 lire + 10 lire di diritto di ricevuta fino al 31 agosto 1959, poi 60 lire): le stampe raccomandate si affrancavano quindi con 70 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Napoli il 26 aprile 1962 per Palermo, dove giunse il giorno successivo.


Tra il 1° luglio 1960 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’estero era di 70 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Faicchio il 2 novembre 1961 per la Svizzera.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Trieste il 23 novembre 1962 per gli Stati Uniti d’America, dove giunse a Woodhaven il 20 dicembre successivo e da lì fu rispedito nella vicina località di Rego Park.

Tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la soprattassa per il recapito espresso delle corrispondenze dirette all’estero ammontava a 100 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto per l’estero da recapitarsi per espresso si affrancava con 170 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Agliano d’Asti il 30 settembre 1961 per la Germania, dove giunse il 2 ottobre successivo.


Tra il 1° luglio 1960 ed il 31 ottobre 1965 la lettera primo porto si affrancava con 30 lire mentre i porti successivi si affrancavano con 20 lire supplementari ogni 20 grammi successivi. La lettera terzo porto, pertanto, si affrancava con 30 + 20 + 20 = 70 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Bolzano il 15 dicembre 1962 per Venezia.