5000 lire Alti Valori

Il francobollo da 5000 lire della serie Alti Valori fu emesso il 12 maggio 1979 con validità permanente.

Tra il 16 novembre 1986 ed il 29 febbraio 1988 la tariffa per affrancare una lettera primo porto era di 600 lire mentre la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 2200 lire e quella per il recapito espresso a 2400 lire. La lettera primo porto raccomandata espresso si affrancava quindi con 5200 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Codroipo il 12 dicembre 1986 per Venezia, dove giunse il giorno successivo.


Tra il 16 gennaio 1992 ed il 4 maggio 1997 la tariffa per affrancare una lettera tra 20 e 100 grammi era di 1850 lire mentre tra il 1° luglio 1990 ed il 31 maggio 1995 la sovrattassa per la raccomandazione ammontava a 3200 lire. Vi fu quindi un periodo in cui la lettera tra 20 e 100 grammi raccomandata si affrancava con 5050 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Tai di Cadore il 2 luglio 1993 per Padova, dove giunse il 5 luglio successivo.

Tra il 16 gennaio 1992 ed il 4 maggio 1997 la tariffa per affrancare una lettera tra 20 e 100 grammi era di 1850 lire mentre tra il 1° giugno 1995 ed il 4 maggio 1997 la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 3400 lire. Vi fu quindi un periodo in cui la lettera tra 20 e 100 grammi raccomandata si affrancava con 5250 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roana l’8 luglio 1996 per Padova, dove giunse il giorno successivo.

Tra il 16 gennaio 1992 ed il 4 maggio 1997 la tariffa per affrancare una lettera tra 500 e 1000 grammi era di 13200 lire mentre tra il 1° luglio 1990 ed il 4 maggio 197 la soprattassa per il recapito espresso ammontava a 3000 lire. Vi fu quindi un periodo in cui la lettera tra 500 e 1000 grammi per espresso si affrancava con 16200 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Venezia il 13 marzo 1996 per Padova, dove giunse il giorno successivo.


Tra il 21 giugno 1999 ed il 31 gennaio 2001 la tariffa per affrancare un corriere ordinario tra 20 a 100 grammi per l’interno era di 1500 lire, mentre tra il 5 maggio 1997 ed il 30 settembre 2000 la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 4000 lire. Vi fu quindi un periodo in cui il corriere ordinario tra 20 e 100 grammi raccomandato si affrancava con 5500 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roana il 12 luglio 1999 per Padova, dove giunse il 13 luglio. Il postino fece due tentativi di recapito (14 e 15 luglio) apponendo anche il proprio bollino numerale; l’oggetto fu ritirato in posta dal destinatario il 20 luglio successivo dietro pagamento del fermo posta di 300 lire.

Tra il 21 giugno 1999 ed il 31 dicembre 2001 la tariffa per affrancare un corriere ordinario per l’interno era di 800 lire mentre tra il 1° ottobre 2000 ed il 31 dicembre 2001 la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 4200 lire. Vi fu quindi un periodo in cui il corriere ordinario raccomandato si affrancava con 5000 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Gorzo l’8 gennaio 2001 per Milano.