180 lire Castelli d’Italia

Il francobollo da 180 lire della serie Castelli d’Italia, raffigurante Castel Gavone a Finale Ligure, fu emesso il 22 settembre 1980 con validità permanente.

Tra il 1° novembre 1976 ed il 31 dicembre 1980 una lettera primo porto per l’interno si affrancava con 170 lire, mentre la soprattassa per il recapito espresso ammontava a 350 lire. Una lettera primo porto espresso si affrancava quindi con 520 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma il 18 ottobre 1980 per Ispica, dove giunse il 21 ottobre successivo.


Tra il 1° gennaio 1981 ed 30 settembre 1981 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 200 lire, mentre la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 400 lire: la lettera primo porto raccomandata si affrancava pertanto con 600 lire. L’esemplare sotto riportato, costituito da un foglio stampato piegato in 3 parti (con il lembo anteriore più piccolo e unito alla piega inferiore con i francobolli a mo’ di sigillo), fu spedito da Pescopagano il 21 aprile 1981 per la medesima località.


Tra il 1° ottobre 1981 ed il 30 settembre 1982 la tariffa per affrancare una cartolina era di 200 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Monreale il 6 gennaio 1982 per Roma.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Framura il 19 agosto 1982 per Treviso.


Tra il 1° febbraio 1983 ed il 31 maggio 1984 la tariffa per affrancare le stampe per l’interno era di 200 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Mardimago il 18 novembre 1983 per Padova.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati