60 lire Castelli d’Italia

Il francobollo da 60 lire della serie Castelli d’Italia, raffigurante la Torre Normanna di San Mauro Forte, fu emesso il 22 settembre 1980 con validità permanente. L’annullo speciale per il primo giorno di emissione fu in uso a San Mauro Forte.


Tra il 1° gennaio 1981 ed 30 settembre 1981 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 200 lire, mentre la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 400 lire: la lettera primo porto raccomandata si affrancava pertanto con 600 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Palermo il 20 maggio 1981 per Milano, dove giunse il 22 maggio successivo e dove fu datato ancora sul retro il 27 maggio.


Tra il 1° gennaio ed il 30 settembre 1981 la tariffa per affrancare le stampe era di 80 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Padova il 28 febbraio 1981 per Tencarola.


Tra il 1° ottobre 1981 ed il 30 settembre 1982 la tariffa per affrancare le stampe era di 120 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Asti (annullo con targhetta) il 29 ottobre 1981 per la città.


Tra il 13 novembre 1985 e l’11 maggio 1997 la tariffa per affrancare un estratto conto delle amministrazioni dei giornali era di 60 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Messina il 23 agosto 1986 per Barcellona Pozzo di Gotto, dove giunse il 25 agosto successivo.


Tra il 16 novembre 1986 ed il 29 febbraio 1988 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 600 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Nozza il 20 gennaio 1987 per la medesima località.


Tra il 5 maggio 1997 ed il 20 giugno 1999 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 800 lire. L’esemplare sotto riportato, affrancato con 10 esemplari del 20 lire e 10 esemplari del 60 lire, fu spedito da Sottomarina il 18 agosto 1997 per Padova.