650 lire Castelli d’Italia

Il francobollo da 650 lire della serie Castelli d’Italia, raffigurante il castello di Montecchio a Castiglion Fiorentino, fu emesso il 15 marzo 1986 con validità permanente.

Tra il 1° marzo 1988 ed 31 dicembre 1989 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 650 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Bologna (annullo con targhetta) il 28 maggio 1989 per Macerata.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Udine (annullo con targhetta) l’11 ottobre 1989 per Padova.


Tra il 1° luglio 1990 ed il 4 maggio 1997 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 750 lire, mentre tra il 1° luglio 1990 ed il 31 maggio 1995 la soprattassa per la raccomandazione era di 3200 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto raccomandata si affrancava con 3950 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Massa di Somma il 4 aprile 1995 per San Giuseppe Vesuviano, dove giunse l’8 aprile successivo.

L’esemplare sotto riportato di lettera primo porto fu affrancato (insufficientemente, visto che la tariffa era di 750 lire) con un ritaglio di altra corrispondenza dove era applicato un valore da 650 lire dei Castelli d’Italia. L’affrancatura non fu considerata valida e fu tassata in arrivo a Forlimpopoli il 22 febbraio 1993 con un segnatasse da 1500 lire.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati