25 lire Democratica

Il francobollo da 25 lire della serie Democratica fu emesso il 1° ottobre 1945 e restò valido fino al 31 dicembre 1952, per un totale di 7 anni e 3 mesi.

Tra il 1° aprile 1946 ed il 31 agosto 1947 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’estero era di 15 lire mentre nello stesso periodo la soprattassa per raccomandare una corrispondenza per l’estero era di 20 lire. La lettera primo porto raccomandata per l’estero si affrancava quindi con 35 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Leonforte il 25 luglio 1946 per la Svizzera, dove giunse il 1° agosto successivo.


Tra l’11 agosto 1948 ed il 9 aprile 1949 una lettera primo porto si affrancava con 15 lire, mentre la soprattassa per la raccomandazione delle corrispondenze chiuse era di 35 lire. La lettera primo porto raccomandata, pertanto, si affrancava con 50 lire. L’esemplare sotto riportato, spedito da Foggia il 30 agosto 1948 per Bologna, ebbe i francobolli annullati con il frazionario di Foggia.
cei0518_coppia_racc


Tra l’11 agosto 1948 ed il 31 dicembre 1949 la cartolina per l’estero si affrancava con 25 lire. Tale tariffa era valida anche per le cartoline illustrate nel caso in cui il testo fosse superiore alle 5 parole di convenevoli o contenesse comunque informazioni attuali e personali. L’esemplare sotto riportato fu spedito il 4 agosto 1949 da Firenze per la Svizzera.
cei0518_isol_cartolina_estero


Tra il 10 aprile 1949 ed il 31 luglio 1951 la lettera primo porto si affrancava con 20 lire mentre tra l’11 agosto 1948 ed il 31 luglio 1951 la soprattassa per la raccomandazione delle corrispondenze chiuse era di 35 lire. Dal 1° gennaio 1950 per l’invio di una lettera primo porto raccomandata si dovevano aggiungere in affrancatura anche le 10 lire del diritto di ricevuta, per un totale di 65 lire. La lettera sotto riportata fu spedita da Genova Nervi il 30 giugno 1950 per Avellino. Sul retro, bollo di transito del 30 giugno dell’ambulante Torino Roma (numero dell’ufficio e turno illeggibili), altro bollo illeggibile e bollo di arrivo ad Avellino il 2 luglio successivo.
cei0518_coppia15_racc_fronte


Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 la lettera primo porto per l’interno si affrancava con 25 lire. Fino al 31 dicembre 1952, termine di validità della serie Democratica, fu possibile assolvere la tariffa con il 25 lire isolato. La busta sotto riportata, affrancata sul retro in difformità alle regole, fu spedita da Bonifati il 30 agosto 1951 per Roma dove ricevette in arrivo il giorno successivo un timbro datario con targhetta pubblicitaria. In controluce è possibile osservare che il francobollo presenta la posizione pregiata di filigrana “ruota alata” del tipo “sinistra alto”.
cei0518_isol_primo_porto_frontecei0518_isol_primo_porto_retro


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati