50 centesimi Italia al Lavoro

Il francobollo da 50 centesimi della serie Italia al Lavoro fu emesso il 20 ottobre 1950 e restò valido fino al 31 marzo 1958, per un totale di 7 anni e 5 mesi.

Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 25 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Verona il 23 giugno 1954 per Milano, dove giunse il giorno successivo e fu datato in arrivo con una targhetta.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Parma l’8 maggio 1956 per Poppi, dove giunse il giorno successivo e fu affrancato come segue:
– quartina del 50 centesimi Italia al Lavoro stelle,
– coppia del 50 centesimi Italia al Lavoro ruota,
– 2 lire Italia al Lavoro ruota,
– 10 lire Olimpiadi Cortina e 10 lire Decennale della Repubblica.
Trattasi di poco comune uso dei valori gemelli del 50 centesimi Italia al Lavoro con le due filigrane esistenti.


Nota bibliografica: la rarità dei valori gemelli dala 50 centesimi della serie Italia al Lavoro con le due filigrane ruota e stelle è indicata nel Catalogo Enciclopedico Italiano 2008/2009 che indica tra i vari usi dei 50 centesimi filigrana stelle la combinazione “+ 50 Lavoro Ruota” e la classifica RRR senza attribuire un valore.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati