85 lire Michelangiolesca

Il francobollo da 85 lire della serie Michelangiolesca fu emesso il 6 marzo 1961 con validità fino al 31 dicembre 1968; fuori corso dal 1° gennaio al 1° marzo 1969, acquistò quindi validità permanente.

Tra il 1° settembre 1959 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una cartolina era di 25 lire, mentre nello stesso periodo la soprattassa per la raccomandazione di corrispondenze aperte ammontava a 60 lire: la cartolina raccomandata si affrancava pertanto con 85 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Milano il 6 luglio 1964 per la città.


Tra il 1° agosto 1965 ed il 15 agosto 1967 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 40 lire mentre tra il 1° agosto 1965 ed il 31 dicembre dello stesso anno la soprattassa per il recapito espresso ammontava a 120 lire. Per quel breve periodo di cinque mesi, pertanto, la lettera primo porto da recapitarsi per espresso si affrancava con 160 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Ravenna il 13 ottobre 1965 per Bologna, dove giunse il giorno successivo.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Modena il 23 dicembre 1965 per la sede FAO di Roma, dove giunse il giorno successivo.


Tra il 1° agosto 1965 ed il 15 agosto 1967 la tariffa per affrancare una lettera primo porto era di 40 lire, mentre tra il 1° gennaio 1966 ed il 24 marzo 1975 la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 130 lire. Fino al 15 agosto 1967, pertanto, la lettera primo porto raccomandata si affrancava con 170 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Borgosatollo il 5 aprile 1966 per Brescia, dove giunse il giorno stesso.

L’esemplare sotto riportato fu rispedito al mittente per compiuta giacenza: spedito da Macerata il 14 marzo 1966 per Roma, giunse a destinazione il giorno successivo e ritornò a Macerata il 5 maggio.


Tra il 16 agosto 1967 ed il 24 marzo 1975 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 50 lire, mentre tra il 1° gennaio 1966 ed il 24 marzo 1975 la soprattassa per la raccomandazione era di 130 lire. Vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto raccomandata si affrancava con 180 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Bologna il 24 ottobre 1968 per la città e fu bollato sul retro nello stesso giorno.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati