30 lire Siracusana fluorescente

Il francobollo da 30 lire della serie Siracusana fu riemesso fluorescente e con la vignetta modificata il 20 febbraio 1968 con validità fino al 4 gennaio 1988, per un totale di diciannove anni e dieci mesi.

Tra il 16 agosto 1967 ed il 24 marzo 1975 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 50 lire. I due esemplari sotto riportati furono affrancati con il 30 lire fluorescente e con un complemento di 20 lire: il primo nei primi mesi d’uso dei francobolli fluorescenti (Bologna il 12 agosto 1968 per la città) con ancora il 20 lire non fluorescente, il secondo più tardo (Zingone di Trezzano sul Naviglio, 5 marzo 1970) con anche il 20 lire fluorescente.


Quando il francobollo fu emesso nella versione fluorescente, la fluorescenza era giallastra come si può vedere nella fotografia alla lampada di wood.

Tra il 1° gennaio 1966 ed il 24 marzo 1975 la soprattassa per la raccomandazione ammontava a 130 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto raccomandata si affrancava con 180 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Montecosaro il 1° luglio 1970 per Fusignano, dove giunse il giorno successivo. Fluorescenza giallastra.


Tra il 25 marzo 1975 ed il 31 dicembre 1975 la tariffa per affrancare una cedola di commissione libraria era di 30 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Palermo nel settembre 1975 per la città.


Tra il 1° gennaio 1976 ed il 31 ottobre 1976 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 150 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roncoferraro il 27 marzo 1976 per Bologna.

Compatibilmente con il periodo d’uso si vede che la fluorescenza è quella candida, tipica degli esemplari emessi dopo il 1973.


Tra il 1° novembre 1976 ed il 31 dicembre 1980 la tariffa per affrancare le stampe era di 70 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Macerata il 16 dicembre 1977 per la città.

Nello stesso periodo la tariffa per affrancare una fattura commerciale spedita aperta era di 160 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Milano il 25 giugno 1977 per Bresso.

Entrambe le buste del 1977 presentano la versione del francobollo con fluorescenza candida.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati