5 lire espresso Democratica

Il francobollo da 5 lire per il recapito espresso della serie Democratica fu emesso il 1° ottobre 1945 e restò valido fino al 31 marzo 1958, per un totale di 12 anni e 6 mesi.

Tra il 1° aprile 1945 ed il 31 gennaio 1946 la tariffa per affrancare una lettera primo porto fuori distretto era di 2 lire mentre la soprattassa per il recapito espresso nello stesso periodo ammontava a 5 lire: la lettera primo porto espresso fuori distretto si affrancava quindi con 7 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Pesaro il 10 gennaio 1946 per Alessandria, dove arrivò il 12 gennaio successivo. Il francobollo della Repubblica Sociale soprastampato restò valido fino al 18 luglio 1946.


Tra il 1° febbraio 1946 ed il 24 marzo 1947 la soprattassa per il recapito espresso era di 10 lire, mentre la tariffa per affrancare una lettera primo porto fuori distretto era di 4 lire. La lettera primo porto da recapitarsi per espresso sotto riportata, spedita da Napoli il 31 agosto 1946 per Milano (bollo in arrivo sul retro del 2 settembre) fu affrancata con il 4 lire Democratica unito ad una coppia del 5 lire Democratica espresso.
cei0510_1_porto2x5lire_expr


©2016-2017 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati