Segnatasse 5 lire Luogotenenza

Il segnatasse da 5 lire della Luogotenenza fu emesso senza filigrana nell’aprile del 1945 e l’8 dicembre 1945 fu riemesso con filigrana ruota alata; entrambi i tipi furono validi fino al 31 dicembre 1948.

Tra il 1° aprile 1945 ed il 31 gennaio 1946 la tariffa per affrancare una lettera primo porto fuori distretto era di 2 lire mentre la soprattassa per la raccomandazione di corrispondenze chiuse ammontava a 5 lire. La lettera primo porto fuori distretto raccomandata si affrancava quindi con 7 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito a carico del destinatario da Santa Maria Villiana il 20 dicembre 1945 per Bologna, dove giunse il 22 dicembre successivo. Filgrana ruota per entrambi i segnatasse.


Tra il 1° febbraio 1946 ed il 24 marzo 1947 la tariffa per affrancare una lettera primo porto fuori distretto era di 4 lire. L’esemplare sotto riportato, affrancato soltanto con una quartina del 40 centesimi Democratica fu tassato per affrancatura insufficiente per il doppio della tariffa mancate. Mancando 2,40 lire la tassa fu di 4,80 lire e l’importo fu arrotondato alla lira successiva a Bolzano, 27 marzo 1946. Filigrana ruota.L’esemplare sotto riportato, spedito da Venezia il 25 settembre 1946 per Bologna, non fu affrancato e fu quindi tassato per 8 lire, pari al doppio dell’intera tariffa mancante di 4 lire. I segnatasse da 5 e 2 lire con filigrana ruota, quello da una lira senza filigrana.