Segnatasse 8 lire Ruota

Il segnatasse da 8 lire con filigrana ruota del I tipo fu emesso il 1° luglio 1947 e fu valido fino al 31 marzo 1958, per un totale di 10 anni e 8 mesi.

Tra l’11 agosto 1948 ed il 30 settembre 1957 la tariffa per affrancare le stampe era di 5 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Arezzo il 4 ottobre 1948 per la città. Il giorno successivo, probabilmente a causa dell’assenza dell’indicazione “STAMPE”, il contenuto fu esaminato e non fu dichiarato ammissibile per godere della tariffa ridotta: l’oggetto fu quindi considerato una lettera primo porto per l’interno, che tra l’11 agosto 1948 ed il 9 aprile 1949 si affrancava con 15 lire. La differenza tra l’affrancatura di 5 lire e la tariffa per la lettera, che era di 15 lire, fu raddoppiata ed applicata come tassa. Sia il segnatasse da 8 lire sia quello da 12 lire presentano la posizione di filigrana pregiata SA.


Tra il 10 aprile 1949 ed il 31 luglio 1951 la lettera primo porto per l’interno si affrancava con 20 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Genova il 23 aprile 1949 per la città. A complemento del francobollo da 15 lire Democratica fu usata una marca per l’imposta sulle entrate, priva di valore postale: l’oggetto fu quindi tassato per il doppio dell’importo mancante con una segnatasse da 2 lire ed uno da 8 lire.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati