Avviso di ricevimento tra 10.4.1949 e 31.8.1959

Fino al 9 aprile 1949 l’avviso di ricevimento si affrancava con 15 lire.
Nel periodo in esame la tariffa aumentò a 20 lire.


20 lire Democratica isolato – Cremona, 6 maggio 1949:
Modello senza emblema, edizione Repubblica
cei0517_isol_avv_ric_lillascuro
20 lire Giuseppe Mazzini isolato – Chieti, 1° luglio 1949:
Modello senza stemmi, edizione R.S.I.

20 lire Democratica isolato – annullo frazionario di Rezzato, 22 luglio 1949:
(avviso di ricevimento per atti giudiziari: in teoria non si deve affrancare poiché tutta l’affrancatura si deve applicare sulla busta contenente l’atto)
20 lire Democratica isolato – annullo frazionario di Volturara Irpina, 28 ottobre 1949 (più un secondo frazionario al ritorno a Volturara Irpina ed il frazionario lineare utilizzato per specificare la destinazione)
Modello senza emblema, edizione Repubblica

20 lire Cimarosa isolato – Cremona, 31 dicembre 1949:
Modello senza stemmi, edizione R.S.I.
cei0572_isol_avv_ric

15 lire Democratica + 5 lire – Milano, 25 febbraio 1950:
(avviso di ricevimento modello 23-A, poco comune, riservato agli utenti che inviavano un grande numero di raccomandate con R.R.)
cei0516_1esempl5lire_avv_ric

20 lire Democratica isolato – Milano, 25 febbraio 1950:
Modello senza emblema, edizione Repubblica
cei0517_isol_avv_ric_lilla

4 esemplari del 5 lire Democratica – Sabbioneta, 28 marzo 1950:
Modello senza emblema, edizione Repubblica

20 lire Salone dell’Auto 1950 isolato – Venezia, 20 maggio 1950:
Modello con Emblema della Repubblica
cei0574_isolato_avv_ric

20 lire Guido d’Arezzo isolato – Mestre, 23 novembre 1950:
Modello con Emblema della Repubblica

Coppia del 10 lire Democratica arancio – Verona, 13 dicembre 1950:
Modello senza stemmi, edizione Luogotenenza
cei0515_coppia_avv_ric

5 esemplari del 4 lire Democratica – Thiene, 22 febbraio 1951:
Modello senza stemmi, edizione Luogotenenza
cei0510_5_esempl_avv_ric

Quattro esemplari del 5 lire Italia al Lavoro – Ronchi dei Legionari, 16 marzo 1951:
Modello con Emblema della Repubblica

20 lire Augusto Righi isolato – San Pietro in Casale, 21 marzo 1951 annullato con il frazionario:
Modello con Emblema della Repubblica
cei0589_isolato_avv_ric
Coppia del 10 lire Italia al Lavoro – Marmirolo, 28 aprile 1951 con frazionario a destinazione:
Modello senza emblema, edizione Repubblica

20 lire Triennale di Milano isolato – Milano, 3 settembre 1951:
Modello senza emblema, edizione Repubblica
cei0644_isolato_avv_ric

20 lire Pietro Vannucci “Il Perugino” isolato – bollo frazionario di San Pietro in Casale, 15 ottobre 1951:
Modello con Emblema della Repubblica

20 lire Fiera di Milano isolato – Catania, 24 ottobre 1951:
Modello con Emblema della Repubblica
cei0634_isolato_avv_ric

Coppia del 10 lire Forze Armate – Sansepolcro, 25 giugno 1953:
Modello con Emblema della Repubblica

20 lire Italia al Lavoro isolato – Padova, 9 ottobre 1953:
Modello con Emblema della Repubblica
cei0599_isolato_avv_ric

4 esemplari del 5 lire Siracusana ruota – Bressanvido, 21 novembre 1953:
Modello con Emblema della Repubblica

20 lire Turistica 1953 isolato – Mazara del Vallo, 13 aprile 1954:
Modello con Emblema della Repubblica
cei0711_isolato_avvric

20 lire Siracusana stelle isolato – Matino, 24 gennaio 1959 con uso tardivo di frazionario sul retro:
Modello con Emblema della Repubblica


A partire dal 1° settembre 1959 la tariffa per affrancare un avviso di ricevimento aumentò a 25 lire.


Nota Bibliografica: maggiori informazioni sul modello 23-A si trovano nel sito Il Postalista in una pagina curata da Franco Naricini che cita il Codice Postale del 1908 agli articoli 258, 259, 260 e 261.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati