Cartolina per l’interno

Le cartoline per l’interno hanno goduto di una tariffazione agevolata rispetto alla lettera per la quasi totalità del periodo in lire della Repubblica. A partire dal 21 giugno 1999 sono confluite nella voce “corriere”, ordinario o prioritario.

Il lato opposto a quello dell’indirizzo e dell’affrancatura può essere a disposizione per la comunicazione del mittente (cartolina propriamente detta) o può contenere un’immagine (cartolina illustrata).

Era consentito che case industriali o commerciali o professionisti potessero utilizzare cartoline di dimensioni maggiori, ripiegandone un lembo, in modo da avere più spazio disponibile per il testo, con la condizione che la cartolina con il lembo ripiegato fosse di dimensioni standard e che il lembo ripiegato non fosse superiore alla metà dell’altezza.

Fino al 30 marzo 1974 le cartoline illustrate con testo inferiore a 5 parole di convenevoli (ovvero non considerabili corrispondenza “personale” e “attuale”) hanno goduto di una tariffa ridotta rispetto alle cartoline.

Fino al 31 luglio 1951 è stata in vigore un’ulteriore tariffa, ancora inferiore, per le cartoline illustrate contenenti come testo solo la data di spedizione e la firma del mittente.


Dal 1° aprile 1945 al 31 gennaio 1946,
tariffe in vigore al momento dell’emissione della serie Democratica:
– Cartolina per il distretto: 60 centesimi
– Cartolina fuori distretto: 1,20 lire
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 80 centesimi
– Cartolina illustrata data e firma: 40 centesimi

Dal 1° febbraio 1946 al 24 marzo 1947,
tariffe in vigore al momento della proclamazione della Repubblica:

– Cartolina per il distretto: 2 lire
– Cartolina fuori distretto: 3 lire
Servizi accessori:
– Cartolina per il distretto raccomandata: 7 lire (2 + 5)
– Cartolina per il distretto da recapitarsi per espresso: 12 lire (2 + 10)
– Cartolina fuori distretto raccomandata: 8 lire (3 + 5)
– Cartolina fuori distretto da recapitarsi per espresso: 13 lire (3 + 10)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 2 lire
– Cartolina illustrata solo data e firma: 1 lira

Dal 25 marzo 1947 al 31 luglio 1947:
– Cartolina per il distretto: 2 lire
– Cartolina fuori distretto: 4 lire
Servizi accessori:
– Cartolina per il distretto raccomandata: 9 lire (2 + 7)
– Cartolina per il distretto da recapitarsi per espresso: 17 lire (2 + 15)
– Cartolina fuori distretto raccomandata: 11 lire (4 + 7)
– Cartolina fuori distretto da recapitarsi per espresso: 19 lire (4 + 15)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 3 lire
– Cartolina illustrata solo data e firma: 2 lire

Dal 1° agosto 1947 è abolita la riduzione entro il distretto, tariffe fino al 10 agosto 1948:
– Cartolina: 8 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 18 lire (8 + 10)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 33 lire (8 + 25)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 5 lire
– Cartolina illustrata solo data e firma: 3 lire

Dall’11 agosto 1948 al 9 aprile 1949:
– Cartolina: 12 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 32 lire (12 + 20)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 47 lire (12 + 35)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 6 lire
– Cartolina illustrata solo data e firma: 5 lire

Dal 10 aprile 1949 al 31 dicembre 1949:
– Cartolina: 15 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 35 lire (15 + 20)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 55 lire (15 + 40)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 6 lire
– Cartolina illustrata solo data e firma: 5 lire

Dal 1° gennaio 1950 al 31 luglio 1951:
– Cartolina: 15 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 45 lire (15 + 20 + 10*)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 55 lire (15 + 40)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 6 lire
– Cartolina illustrata solo data e firma: 5 lire
Dal 1° giugno 1950: cartoline per Francia, Andorra, Algeria: 15 lire come per l’interno

Dal 1° agosto 1951 è abolita la voce “data e firma”, tariffe valide fino al 30 settembre 1957:
– Cartolina: 20 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 55 lire (20 + 25 + 10*)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 70 lire (20 + 50)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 10 lire
– Cartolina per Francia, Andorra, Algeria: 20 lire
*= diritto di ricevuta per corrispondenze registrate, 10 lire

Dal 1° ottobre 1957 al 31 agosto 1959:
– Cartolina: 20 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 80 lire (20 + 50 + 10*)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 95 lire (20 + 75)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 15 lire
– Cartolina per Francia, Andorra, Algeria: 20 lire
*= diritto di ricevuta per corrispondenze registrate, 10 lire

Dal 1° settembre 1959 al 31 luglio 1965:
– Cartolina: 25 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 85 lire (25 + 60)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 100 lire (25 + 75)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 15 lire
– Cartolina per Francia, Andorra, Algeria: 25 lire
Il 3 luglio 1962 l’Algeria ottenne l’indipendenza dalla Francia e si ritornò al tariffario per l’estero.

Dal 1° agosto 1965 al 31 dicembre 1965:
– Cartolina: 30 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 120 lire (30 + 90)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 150 lire (30 + 120)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 20 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ.: 30 lire

Dal 1° gennaio 1966 al 15 agosto 1967:
– Cartolina: 30 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 160 lire (30 + 130)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 180 lire (30 + 150)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 20 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 30 lire

Dal 16 agosto 1967 al 30 marzo 1974:
– Cartolina: 40 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 170 lire (40 + 130)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 190 lire (40 + 150)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata entro 5 parole: 25 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 40 lire

Dal 31 marzo 1974 sono abolite le agevolazioni per le cartoline illustrate entro 5 parole, tariffe valide fino al 24 marzo 1975:
– Cartolina: 40 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 170 lire (40 + 130)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 290 lire (40 + 250)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 40 lire

Dal 25 marzo 1975 al 31 dicembre 1975:
– Cartolina: 70 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 270 lire (70 + 200)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 320 lire (70 + 250)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 70 lire

Dal 1° gennaio 1976 al 31 ottobre 1976:
– Cartolina: 100 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 350 lire (100 + 250)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 400 lire (100 + 300)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 100 lire

Dal 1° ottobre 1976 al 31 dicembre 1980:
– Cartolina: 120 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 470 lire (100 + 350)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 470 lire (100 + 350)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 120 lire

Dal 1° gennaio 1981 al 30 settembre 1981:
– Cartolina: 150 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 550 lire (150 + 400)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 650 lire (100 + 500)
Tariffe agevolate:
– 
Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 150 lire

Dal 1° ottobre 1981 al 30 settembre 1982:
– Cartolina: 200 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 800 lire (200 + 600)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 900 lire (200 + 700)
Tariffe agevolate:
– 
Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda:  200 lire

Dal 1° ottobre 1982 al 31 gennaio 1983:
– Cartolina: 250 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 950 lire (250 + 700)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 1050 lire (250 + 800)
Tariffe agevolate:
– 
Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 250 lire

Dal 1° febbraio 1983 al 31 maggio 1984:
– Cartolina: 300 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 1300 lire (300 + 1000)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 1300 lire (300 + 1000)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 300 lire

Dal 1° giugno 1984 al 12 novembre 1985:
– Cartolina: 400 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 1900 lire (400 + 1500)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 1900 lire (400 + 1500)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 400 lire

Dal 13 novembre 1985 al 15 novembre 1986:
– Cartolina: 450 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 2450 lire (450 + 2000)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 2450 lire (450 + 2000)
Tariffe agevolate:
– 
Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 450 lire

Dal 16 novembre 1986 al 29 febbraio 1988:
– Cartolina: 500 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 2700 lire (500 + 2200)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 2900 lire (500 + 2400)
Tariffe agevolate:
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Lussemburgo, Olanda: 500 lire
– Dal 1° gennaio 1987: cartoline per Gran Bretagna e Irlanda: 500 lire

Dal 1° marzo 1988 si distingue nuovamente la cartolina illustrata, tariffe valide fino al 31 dicembre 1989 (vedi nota):
– Cartolina: 550 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 2950 lire (550 + 2400)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 2950 lire (550 + 2400)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata: 500 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Gran Bretagna, Irlanda, Lussemburgo, Olanda: 550 lire

Dal 1° gennaio 1990 al 30 giugno 1990:
– Cartolina: 650 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 3450 lire (650 + 2800)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 3450 lire (650 + 2800)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata: 600 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania Occ., Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna: 550 lire

Dal 1° luglio 1990 al 15 gennaio 1992:
– Cartolina: 650 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 3850 lire (650 + 3200)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 3650 lire (650 + 3000)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata: 600 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania*, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna: 650 lire
Unificazione tedesca dal 3 ottobre 1990

Dal 16 gennaio 1992 al 31 maggio 1995:
– Cartolina: 700 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 3900 lire (700 + 3200)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 3700 lire (700 + 3000)
Tariffe agevolate:
– Cartolina illustrata: 600 lire
– Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna: 700 lire

Dal 1° giugno 1995 non si distingue più la cartolina illustrata, tariffe fino al 4 maggio 1997:
– Cartolina: 750 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 4150 lire (750 + 3400)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 3750 lire (750 + 3000)
Tariffe agevolate:
– 
Cartolina per Andorra, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna: 750 lire

Dal 5 maggio 1997 al 20 giugno 1999:
– Cartolina: 800 lire
Servizi accessori:
– Cartolina raccomandata: 4800 lire (800 + 4000)
– Cartolina da recapitarsi per espresso: 4400 lire (800 + 3600)
Tariffe agevolate:
– 
Cartolina per Andorra, Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Olanda, Portogallo, Spagna: 800 lire
– Dal 19 luglio 1997: cartoline per Austria, Finlandia e Svezia: 800 lire

Dal 21 giugno 1999 le cartoline confluirono nella voce Corriere; i mittenti potevano scegliere la modalità ordinaria o prioritaria.


Nota bibliografica sulla tariffa per cartoline illustrate alla fine degli anni ’80 e nei primi anni ’90.
Il Catalogo Unificato di Storia Postale, edizione 2011-2013, Terzo volume “Servizio Corrispondenze Repubblica Italiana” abbandona la classificazione delle cartoline illustrate a partire dal 31 marzo 1974, quando venne abolita la regola delle cinque parole di convenevoli: da quel momento tutte le cartoline si affrancarono con 40 lire e non fu più in vigore la tariffa ridotta di 25 lire. Nel volume non si cita che anche successivamente, tra gli anni ’80 e ’90, il tariffario tornò a distinguere le cartoline “semplici” e le cartoline “illustrate”.
Per esempio la consultazione di Crevato-Selvaggi (a cura di) “La Repubblica Italiana“, Poste Italiane 2003 nel capitolo “Le Poste – Ordinamento e Tariffe” permette di osservare quanto segue:
– dal 25 marzo 1975 al 31 dicembre 1980 la voce tariffaria fu “cartoline di stato e dell’industria privata, cartoline illustrate, biglietti da visita, partecipazioni, stampe augurali, avvisi di ricevimento”: non vi era quindi nessuna distinzione di tariffa tra cartoline semplici e illustrate;
– dal 1° gennaio 1981 al 29 febbraio 1988 la voce tariffaria fu “cartoline illustrate, biglietti da visita, partecipazioni, stampe augurali con tariffe equiparate a quelle delle cartoline”: anche in questo caso non vi era alcuna distinzione tra cartoline semplici ed illustrate;
– dal 1° marzo 1988 al 31 maggio 1995 vi sono tariffe diverse nelle tabelle della cartolina “semplice” e della cartolina “illustrata”.

Un’altra fonte, un’altra versione: in Carobene, Gabbini, Macrelli “AICPM 1974-2004 Storia dell’Associazione e tariffe postali italiane 1863 – 2000“, AICPM 2005 si differenziano le voci “cartolina” e “cartolina illustrata” soltanto tra il 1° gennaio 1990 ed il 31 maggio 1995, senza nulla citare tra il 1° marzo 1988 ed il 31 dicembre 1989.

Il Catalogo Enciclopedico Italiano 2008/2009, nella tabella dedicata alle tariffe postali, differenzia tra il 1° marzo 1988 ed il 31 giugno 1995 le “cartoline postali interno” e le “cartoline illustrate → 5 parole di convenevoli”. Sono riportate le stesse tariffe che Crevato-Selvaggi attribuisce alle cartoline “semplici” e “illustrate”. Tuttavia, nel Catalogo Enciclopedico sono ancora nominate le 5 parole di convenevoli (tra l’altro esposte con una freccia → di dubbio significato), una categoria che risulta abolita nel 1974 sia secondo il Catalogo Unificato sia secondo Crevato-Selvaggi.

Nelle tariffe esposte in questa pagina:
– il 30 marzo 1974 è abolita l’agevolazione per le “5 parole di convenevoli”, in accordo con Crevato-Selvaggi e Catalogo Unificato;
– tra il 1° marzo 1988 ed il 31 marzo 1989 una cartolina si affranca con 550 lire ed una cartolina illustrata con 500 (in accordo con Crevato-Selvaggi e Catalogo Enciclopedico Italiano, cinque parole a parte);
– tra il 1° gennaio 1990 ed il 31 maggio 1995 le tariffe sono diverse tra “cartolina” e “cartolina illustrata” e sono quelle esposte in Catalogo Enciclopedico Italiano (cinque parole a parte), Crevato-Selvaggi e Carobene et al..

Altre note bibliografiche:
– La possibilità di inviare cartoline ripiegate è descritta nel Catalogo Unificato di Storia Postale 2011-2013, Terzo Volume, CIF, 2010 che cita il Codice Postale del 1936.
– In merito alle date d’introduzione del Corriere Ordinario e del Corriere Prioritario si consulti la nota presente nella pagina dedicata alla lettera per l’interno.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati