Cartolina fuori distretto tra 1.2.1946 e 24.3.1947

Fino al 31 gennaio 1946 la cartolina per l’interno fuori distretto si affrancava con 1,20 lire.
Nel periodo in esame la tariffa aumentò a 3 lire.


2 lire Democratica isolato (affrancatura insufficiente) – Sant’Angelo di Brolo, 19 aprile 1946:
cei0508_isolato_cart_tassata

3 lire Democratica isolato – Ufficio interno alla Fiera di Vicenza in occasione della Fiera Campionaria, 8 settembre 1946:

3 lire Democratica isolato – annullo con targhetta di Milano, 12 settembre 1946:
cei0509_isolato_cartolina

Tre esemplari della Lira Democratica su oggetto ritornato al mittente perché indirizzato a destinatario sconosciuto (bollo frazionario a destinazione) – Teramo, 27 settembre 1946:

Cartolina postale della Luogotenenza integrata con coppia 1,20 lire Democratica – annullo frazionario di Furore, 7 ottobre 1946:

Cartolina postale della Luogotenenza integrata con coppia 1,20 lire Democratica – Cerignola, 19 ottobre 1946:

3 esemplari della Lira Democratica – annullo con targhetta di Firenze, 1° gennaio 1947:

3 esemplari dell’1 Lira Avvento della Repubblica – Padova, 7 gennaio 1947:

3 lire Avvento della Repubblica isolato – annullo con targhetta di Padova, 16 gennaio 1947:
Bollo frazionario di Cessalto in arrivo.

3 lire Avvento della Repubblica isolato – Brescia, 18 febbraio 1947:

Combinazione di 5 centesimi Regno, 10 centesimi Democratica (valori gemelli con il 10 centesimi Luogotenenza emissione di Novara), 20 centesimi Democratica e 40 centesimi Democratica – Trento, 25 febbraio 1947:


A partire dal 25 marzo 1947 la tariffa per affrancare una cartolina fuori distretto aumentò a 4 lire.