Precursori del Corriere Prioritario

Alla fine del 1997 le Poste Italiane iniziarono a distribuire del materiale propagandistico per un “Servizio prioritario” di prossima istituzione. Il volantino, riprodotto qui sotto, conteneva una spiegazione del nuovo servizio, cinque etichette autoadesive ed un talloncino da spedire alle Poste per fornire un commento sulla puntualità del servizio.

Grazie ad A.D. per la gentile concessione dell’immagine

In merito alla prima data dei precursori, le fonti a disposizione citano:
Catalogo Unificato di Storia Postale: “Dopo una serie di esperimenti iniziati nel dicembre 1997
Catalogo Enciclopedico Italiano: “Testo pubblicitario propagandato […] a fine anno 1997
Giovanni Riggi di Numana: “L’operazione […] iniziò il 1° dicembre 1997

Le date di termine della sperimentazione non furono quelle citate nel volantino di Poste Italiane: i francobolli per il Corriere Prioritario furono emessi il 14 giugno 1999 in previsione del servizio che iniziò ufficialmente il 21 giugno 1999. I precursori sono tutte lettere primo porto, affrancate per 800 lire in accordo con la tariffa allora in vigore.


Gli esemplari sotto riportato viaggiarono con l’etichetta tra il dicembre 1997 ed il 28 febbraio 1998, entro le date originariamente specificate nel programma pubblicitario di lancio ed entro la regione come richiesto.
800 lire Curzio Malaparte – Siracusa, 17 febbraio 1998 per Palermo:

800 lire Anniversario della Costituzione – Roana, 27 febbraio 1998 per Padova:


Gli oggetti sotto esposti viaggiarono oltre il termine del 28 febbraio del 1998 citato nel volantino, ma comunque prima del 21 giugno 1999, data dell’introduzione ufficiale del servizio prioritario con tariffa specifica di 1200 lire.

500 lire Castelli d’Italia bobina + complementi – Fiesso d’Artico, 28 ottobre 1998.
Oggetto recapitato il giorno successivo a quello della spedizione.

800 lire Melodramma isolato – annullo con targhetta di Treviso, 9 febbraio 1999.
Assenza di bolli datari sul retro: impossibile giudicare i tempi di consegna.


Nota bibliografica: il precursore del Corriere Prioritario è descritto nel Catalogo Enciclopedico Italiano edizione 2008/2009, che riporta anche il testo integrale del materiale pubblicitario sopra citato. L’introduzione del servizio prioritario e le vicissitudini dei precursori sono descritte nell’articolo di Giovanni Riggi di NumanaStoria dell’Avviamento del Servizio Postale Prioritario in Italia dal dicembre 1997 al febbraio 2000” pubblicato in “Sestri 2000 – esposizione nazionale filatelica di storia postale tradizionale e tematica”, Federazione Società Filateliche Italiane, 2000.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati