Lettera raccomandata tra 1.11.1976 e 31.12.1980

Fino al 31 ottobre 1976 una lettera  per l’interno primo porto raccomandata si affrancava con 400 lire. A partire dal 1° novembre 1976 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno aumentò da 150 a 170 lire, mentre la soprattassa per la raccomandazione aumentò da 250 lire a 350 lire: la tariffa aumentò pertanto da 400 lire a 520 lire. 


3 esemplari 150 lire Avvocatura dello Stato + 50 e 20 lire Siracusana – Foggia, 17 dicembre 1976:

400 lire esposizione Italia ’76 + 100 + 20 lire Siracusana – Pozza di Fassa, 31 marzo 1977:

Coppia del 200 lire Esposizione Italia ’76 + 120 lire Siracusana – Chirignago, 25 febbraio 1978:

Tre esemplari del 200 lire Europa 1978 + 2 x 20 lire Siracusana – Padova, 29 aprile 1978 nel primo giorno d’uso del 200 lire Europa 1978
L’affrancatura integra anche le 120 lire dell’avviso di ricevimento, per un totale di 640 lire.

Tre esemplari del 170 lire Dina Galli + 10 lire Siracusana – Treviso, 2 dicembre 1978:

Quartina del 130 lire Siracusana fluorescente – Buggerru, 15 febbraio 1979:

520 lire Ardengo Soffici isolato – Grosseto, 9 maggio 1979:

Quartina del 125 lire Siracusana + coppia del 10 lire Siracusana – Schio, 18 ottobre 1979:

2 esemplari del 70 lire Giornata del Francobollo 1979 + 170 lire + 4 x 50 lire + 10 lire Siracusana fluorescente – Mezzolombardo, 5 marzo 1980:

170 lire Castelli d’Italia + 350 lire Siracusana – Padova, 15 ottobre 1980:

520 lire Gian Lorenzo Bernini isolato – Isola Vicentina, 29 novembre 1980:

520 lire Palma il Vecchio isolato – Pollica, 31 dicembre 1980, ultimo giorno della tariffa:


A partire dal 1° gennaio 1981 la lettera per l’interno primo porto raccomandata aumentò a 600 lire.