Lettera tra 11.8.1948 e 9.4.1949

Fino al 10 agosto 1948 la lettera primo porto per l’interno si affrancava con 10 lire.
Nel periodo in esame la tariffa aumentò a 15 lire.


10 lire Democratica + 3 lire Democratica e 2 lire Posta Aerea Democratica usata come Posta Ordinaria – Mantova, 11 agosto 1948, primo giorno della nuova tariffa:

15 lire espressi Democratica usato quando il 15 lire espressi non era ancora autorizzato nell’uso per la posta ordinaria – Venezia Lido, 19 agosto 1948:
ceiexp022_isolato_1_porto_agosto_censored

6 esemplari del 2 lire Posta Aerea Democratica usato per la posta ordinaria + 3 lire Democratica – Roma, 25 agosto 1948:

15 lire Democratica isolato – annullo con targhetta di Firenze, 29 settembre 1948:
cei0516_isol_1_porto_targh_lotteria

15 lire espressi Democratica usato per la posta ordinaria dopo che il 15 lire Espressi fu autorizzato per l’uso – Ufficio del Ministero dell’Interno a Roma, 1° ottobre 1948:
ceiexp022_isolato_1_porto_ministero_censored

5 lire Democratica isolato su oggetto spedito con tariffa stampe ma non accettato come tale, tassato con segnatasse da 8 lire e da 12 lire per il doppio della tariffa mancante – Arezzo, 4 ottobre 1948:

15 lire Democratica isolato – annullo con targhetta di Milano, 11 dicembre 1948:
cei0516_isol_1_porto_targh_ina

15 lire Democratica isolato – Napoli, 13 dicembre 1948:
cei0516_isol_1_porto

7 esemplari del 2 lire Democratica + 1 lira – Raffadali, 8 aprile 1949:
cei0508_7_esemplari


A partire dal 10 aprile 1949 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno aumentò a 20 lire.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati