Stampe per l’interno

Tariffe per l’interno valide per il primo porto di 50 grammi

Dal 1° aprile 1945 al 31 gennaio 1946,
tariffe in vigore al momento dell’emissione della serie Democratica:
stampe: 40 centesimi
Servizi accessori:
stampe raccomandate: 2,80 lire (0,40 + 2,40)
– stampe da recapitarsi per espresso: 5,40 (0,40 + 5)

Dal 1° febbraio 1946 al 24 marzo 1947 (tariffe in vigore al momento della proclamazione della Repubblica):
stampe: 1 lira
Servizi accessori:
stampe raccomandate: 6 lire (1 + 5)
– stampe da recapitarsi per espresso: 11 lire (1 + 10)
Tariffe agevolate:
stampe a tariffa ridotta: 50 centesimi (50% di 1 lira).

Dal 25 marzo 1947 al 31 luglio 1947:
stampe: 2 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 9 lire (2 + 7),
– stampe da recapitarsi per espresso: 17 lire (2 + 15).

Dal 1° agosto 1947 al 10 agosto 1948:
stampe: 3 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 13 lire (3 + 10),
– stampe da recapitarsi per espresso: 28 lire (3 + 25)
stampe a tariffa ridotta: 1,50 lire.

Dall’11 agosto 1948 al 9 aprile 1949:
stampe: 5 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 25 lire (5 + 20)
– stampe da recapitarsi per espresso: 40 lire (5 + 35),
Tariffe agevolate:
stampe a tariffa ridotta: 2,50 lire.

Dal 10 aprile 1949 al 31 dicembre 1949:
stampe: 5 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 25 lire (5 + 20),
– stampe da recapitarsi per espresso: 45 lire (5 + 40).

Dal 1° gennaio 1950 al 30 luglio 1951:
stampe: 5 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 35 lire (5 + 20 + 10*),
– stampe da recapitarsi per espresso: 45 lire (5 + 40).
*= diritto di ricevuta per corrispondenze registrate, 10 lire

Dal 1° agosto 1951 al 30 settembre 1957:
stampe: 5 lire,
Servizi accessori:
stampe raccomandate: 40 lire (5 + 25 + 10*),
– stampe da recapitarsi per espresso: 55 lire (5 + 50),
Porti successivi:
stampe secondo porto: 10 lire.
*= diritto di ricevuta per corrispondenze registrate, 10 lire

Dal 1° ottobre 1957 al 31 luglio 1965:
stampe: 10 lire,
Servizi accessori:
stampe raccomandate: 70 lire (10 + 50 + 10*),
– stampe da recapitarsi per espresso: 85 lire (10 + 75).
Porti successivi:
– stampe secondo porto: 20 lire (10 x 2)
stampe secondo porto raccomandate: 80 lire (10 x 2 + 50 + 10*)
*= diritto di ricevuta per corrispondenze registrate 10 lire fino al 31 agosto 1959; dal 1° settembre 1959 il diritto è stato abolito ma la soprattassa è aumentata di 10 lire, mantenendo la tariffa invariata.

Dal 1° agosto 1965 al 31 dicembre 1965:
– stampe: 15 lire,
Servizi accessori:
stampe raccomandate: 105 lire (15 + 90),
– stampe da recapitarsi per espresso: 135 lire (15 + 130).

Dal 1° gennaio 1966 al 15 agosto 1967:
stampe: 15 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 145 lire (15 + 130),
– stampe da recapitarsi per espresso: 165 lire (15 + 150).

Dal 16 agosto 1967 al 30 marzo 1974:
stampe: 25 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 155 lire (25 + 130),
– stampe da recapitarsi per espresso: 175 lire (25 + 150).

Dal 31 marzo 1974 al 24 marzo 1975:
stampe: 25 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 155 lire (25 + 130),
– stampe da recapitarsi per espresso: 275 lire (25 + 250).

Dal 25 marzo 1975 il primo porto resta di 50 grammi, ma i porti successivi si raggruppano in scaglioni; tariffe valide fino al 31 dicembre 1975:
stampe: 30 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 230 lire (30 + 200),
– stampe da recapitarsi per espresso: 280 lire (30 + 250).

Dal 1° gennaio 1976 al 31 ottobre 1976:
stampe: 40 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 290 lire (40 + 250),
– stampe da recapitarsi per espresso: 340 lire (40 + 300).

Dal 1° novembre 1976 al 31 dicembre 1980:
stampe: 70 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 420 lire (70 + 350),
– stampe da recapitarsi per espresso: 420 lire (70 + 350).
Porti successivi:
stampe tra 50 e 100 grammi: 90 lire.

Dal 1° gennaio 1981 il primo porto si limita a 20 grammi e si riorganizzano di conseguenza gli scaglioni per i pesi superiori; tariffe valide fino al 30 settembre 1981:
– stampe: 80 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 480 lire (80 + 400),
– stampe da recapitarsi per espresso: 580 lire (80 + 500),
Porti successivi:
– stampe tra 20 e 50 grammi: 100 lire,
stampe tra 50 e 100 grammi: 120 lire.

Dal 1° ottobre 1981 al 30 settembre 1982:
stampe: 120 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 720 lire (120 + 600),
– stampe da recapitarsi per espresso: 820 lire (120 + 700).

Dal 1° ottobre 1982 al 31 gennaio 1983:
stampe: 150 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 850 lire (150 + 700),
– stampe da recapitarsi per espresso: 950 lire (150 + 800).

Dal 1° febbraio 1983 al 31 maggio 1984:
stampe: 200 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 1200 lire (200 + 1000),
– stampe da recapitarsi per espresso: 1200 lire (200 + 1000).

Dal 1° giugno 1984 al 12 novembre 1985:
stampe: 250 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 1750 lire (250 + 1500),
– stampe da recapitarsi per espresso: 1750 lire (250 + 1500).

Dal 13 novembre 1985 al 15 novembre 1986:
– stampe: 350 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 2350 lire (350 + 2000),
– stampe da recapitarsi per espresso: 2350 lire (350 + 2000).

Dal 16 novembre 1986 al 29 febbraio 1988:
stampe: 380 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 2580 lire (380 + 2200),
– stampe da recapitarsi per espresso: 2780 lire (380 + 2400).

Dal 1° marzo 1988 al 23 settembre 1989:
stampe: 400 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 2800 lire (400 + 2400),
– stampe da recapitarsi per espresso: 2800 lire (400 + 2400).

Dal 24 settembre 1989 al 31 dicembre 1989:
– stampe: 450 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 2850 lire (450 + 2400),
– stampe da recapitarsi per espresso: 2850 lire (450 + 2400).

Dal 1° gennaio 1990 al 30 giugno 1990:
stampe: 450 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 3250 lire (450 + 2800),
– stampe da recapitarsi per espresso: 3250 lire (450 + 2800).

Dal 1° luglio 1990 al 31 maggio 1995:
stampe: 500 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 3700 lire (500 + 3200),
– stampe da recapitarsi per espresso: 3500 lire (500 + 3000).

Dal 1° giugno 1995 al 4 maggio 1997:
stampe: 500 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 3900 lire (500 + 3400),
– stampe da recapitarsi per espresso: 3500 lire (500 + 3000).

Dal 5 maggio 1997 all’11 maggio 1997:
– stampe: 500 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate: 4500 lire (500 + 4000),
– stampe da recapitarsi per espresso: 4100 lire (500 + 3600).

Dal 12 maggio 1997 si differenziano stampe per la città e fuori città, tariffe valide fino al 30 settembre 2000:
stampe per la città: 450 lire,
stampe fuori città: 650 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate per la città: 4450 lire (450 + 4000),
– stampe raccomandate fuori città: 4650 lire (650 + 4000),
– stampe per la città da recapitarsi per espresso: 4050 lire (450 + 3600)
– stampe fuori città da recapitarsi per espresso: 4250 lire (650 + 3600)
Porti successivi:
stampe tra 50 e 100 grammi fuori città: 750 lire

Dal 1° ottobre 2000 al 30 giugno 2001:
– stampe per la città: 450 lire,
stampe fuori città: 650 lire,
Servizi accessori:
– stampe raccomandate per la città: 4650 lire (450 + 4200)
– stampe raccomandate fuori città: 4850 lire (650 + 4200),
– stampe per la città espresso: 4050 lire (450 + 3600),
– stampe fuori città espresso: 4250 lire (650 + 3600),

Dal 1° luglio 2001 le stampe per l’interno sono confluite nella tariffa Corriere Ordinario.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati