Avviamento Celere

Il servizio di Avviamento Celere fu attivo negli anni ’50 a Roma, Milano, Napoli e Torino. In queste città, infatti, era in funzione un servizio di tram e su alcuni mezzi che transitavano per la stazione ferroviaria principale furono installate delle cassette delle lettere. Al passaggio del mezzo in stazione la corrispondenza nelle cassette era levata e veniva bollata manualmente o meccanicamente coi bolli “Avviamento Celere” per poi essere trasferita nei treni sugli uffici postali ambulanti. Il servizio garantiva una maggiore celerità rispetto alle normali cassette della posta, per le quali le levate erano meno frequenti.

Il materiale sotto riportato è suddiviso per città e presentato in ordine cronologico.


ROMA
Cartolina entro cinque parole affrancata con il 10 lire Turistica del 1953 – 17 dicembre 1956:
cei0709_isolato_cart_avv_celere
Lettera terzo porto affrancata con tre esemplari del 20 lire Siracusana stelle + complementi – 11 febbraio 1957:

Lettera secondo porto affrancata con striscia di cinque esemplari del 10 lire Siracusana stelle  – 23 ottobre 1957:

Lettera quinto porto affrancata con due esemplari del 50 lire Siracusana Stelle + 25 lire Siracusana stelle su  – 11 gennaio 1959:

Lettera primo porto affrancata con il 25 lire Siracusana stelle – annullo con targhetta – 28 giugno 1960:


MILANO
Lettera primo porto espresso affrancata con il 25 lire Siracusana ruota + 50 lire espresso Democratica su  – 11 maggio 1954:

Lettera primo porto affrancata con il 25 lire Basilica di San Francesco – 19 novembre 1955:
cei0786_isolato_primo_porto
Lettera primo porto espresso affrancata con tre esemplari del 25 lire Giovanni Pascoli – 11 luglio 1956:

Cartolina entro 5 parole affrancata con il 15 lire Siracusana Stelle – annullo con targhetta posizionata rovescia – 25 aprile 1958:

Lettera primo porto espresso affrancata con il 100 lire Siracusana stelle formato piccolo + 5 lire Siracusana – 6 luglio 1961:


NAPOLI
Lettera primo porto affrancata con il 25 lire Mostra d’Oltremare – 10 ottobre 1952:

Lettera primo porto espresso affrancata con il 25 lire Italia al Lavoro + 50 lire Espresso Democratica – 28 dicembre 1952:

25 lire Festa della Montagna isolato su lettera primo porto – 13 ottobre 1953:
cei0702_isolato_primo_porto_avv_celere
25 lire Turistica 1953 su lettera primo porto – 28 febbraio 1954:

Tre esemplari del 25 lire Turistica 1953 su lettera primo porto espresso – 19 marzo 1954:

Tre esemplari del 25 lire posta in elicottero su lettera primo porto espresso – 15 maggio 1954:

Tre esemplari del 25 lire Televisione su lettera primo porto espresso – 21 agosto 1954:
cei0717_tre_su_expr_avv_celere
25 lire Amerigo Vespucci dentellato 13 ¼ isolato su lettera primo porto – 23 febbraio 1955:
cei0732_13_1-4isol_primo_porto

Tre esemplari del 25 lire Imposta sui redditi su lettera primo porto espresso – 18 aprile 1955:
cei0781_tre_su_expr

25 lire Europa 1957 isolato su lettera primo porto – 14 luglio 1956:

Lettera primo porto affrancata con il 25 lire Risparmio Postale, annullo con targhetta: 15 luglio 1957:


TORINO
Striscia di 3 del 10 lire Michelangiolesca isolato su lettera primo porto – Torino Staz. P.N. Avv. Celere, 14 dicembre 1961:

Cartolina Postale 25 lire Siracusana + coppia del 30 lire Michelangiolesca su cartolina raccomandata – Torino Staz. P.N. Avv. Celere, 15 gennaio 1964:


Nota bibliografica: il testo Filanci & Angelleri, Unificato di Storia Postale 1995/96 Seconda Edizione, CIF. cita nel capitolo “Bolli ed annullatori” i bolli dell’Avviamento Celere tra i “Bolli particolari”, ma non ne spiega l’uso. Un’esauriente spiegazione delle modalità del servizio si trova invece nel sito internet Il Postalista in un articolo di Marino Bignami. (URL consultati nell’ottobre 2017). In tale articolo si cita l’uso di tali annullatori tra il 1952 ed il 1960, mentre gli oggetti sopra riportati arrivano al 1964.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati