Destinatario partito o trasferito

In questa sottopagina della pagina dedicata agli oggetti non recapitati sono raggruppati quelli indirizzati ad un destinatario che è risultato partito o trasferito.


Genova, 31 luglio 1952: atti giudiziari manoscritti affrancati con il 60 lire Italia al Lavoro. Annotazione manoscritta “Trasferitasi in Argentina”.


Castelbaronia, 28 luglio 1953: atti giudiziari manoscritti affrancati con il 30 lire Italia al Lavoro. Annotazione manoscritta “Trasferito senza lasciare indirizzo”.


Napoli, 24 settembre 1957: lettera primo porto raccomandata aperta affrancata con il 60 lire Decennale della Repubblica. Indirizzata presso il posto di lavoro di un dipendente già licenziato; indicazione manoscritta.


Padova, 11 maggio 1982: stampe affrancate con il  120 lire Castelli d’Italia. Apposizione di etichetta mod. 24-B nella versione da compilare barrando la casella:


Firenze, 31 luglio 1982: cartolina affrancata con il 200 lire Grotte di Frasassi. Apposizione di timbro con riproduzione della griglia del modello 24-B.


San Giorgio del Sannio, 5 novembre 1998: cartolina per l’estero affrancata con il 900 lire Castelli d’Italia isolato. Apposizione di etichetta trilingue in dotazione alle Poste Svizzere.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati