500 lire Castelli d’Italia bobina

Il francobollo in bobina da 500 lire della serie Castelli d’Italia, raffigurante il Castello Normanno di Melfi, fu emesso il 1° marzo 1988 con validità permanente. L’annullo speciale per il primo giorno di emissione fu in uso ad Melfi.


Tra il 16 novembre 1986 ed il 29 febbraio 1988 la tariffa per affrancare una cartolina era di 500 lire; a partire dal 1° marzo 1988 e fino al 31 dicembre 1989 la cartolina aumentò a 550 lire ma si ricominciò a distinguere la cartolina illustrata, la cui tariffa restò pari a 500 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Cervia il 9 marzo 1989 per Ravenna.


Tra il 1° luglio 1990 e l’11 maggio 1997 la tariffa per affrancare le stampe era di 500 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma il 28 giugno 1994 per Silla, dove giunse  il 1° luglio successivo.

Nella sottopagina qui linkata si riportano esempi di cartoline prive di testo spedite con tariffa stampe affrancate con il 500 lire Castelli d’Italia bobina annullato con una targhetta.


Tra il 5 maggio 1997 ed il 20 giugno 1999 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 800 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Fiesso d’Artico il 28 ottobre 1998 per Padova, dove giunse il giorno successivo. Si utilizzò fuori tempo massimo un’etichetta per il precursore del servizio prioritario.