Oggetti Postali

In questa sezione del sito il materiale della mia raccolta è catalogato per oggetto postale, a sua volta suddiviso per periodo tariffario. La classificazione prende in considerazione anche eventuali servizi accessori come la raccomandazione, l’assicurazione e il recapito per espresso o agevolazioni come la corrispondenza tra sindaci o militari.

La catalogazione si basa sugli oggetti e sui periodi identificati nel Catalogo Unificato di Storia Postale 2011-2013 – Terzo volume – Servizio Corrispondenze Repubblica Italiana. Per alcune tariffe o alcuni oggetti si sono anche consultate altre fonti per completare carenze o per dirimere dubbi: tali fonti sono specificate nelle rispettive pagine e sono anche riassunte nella bibliografia generale.

Questi gli oggetti censiti:
lettera per l’interno e lettera per l’estero,
– corriere ordinario e corriere prioritario,
cartolina per l’interno e cartolina per l’estero,
stampe per l’interno e stampe per l’estero,
– buste aperte (manoscritti, biglietti da visitapartecipazionifatture commerciali),
avvisi di ricevimento,
atti giudiziari,
– oggetti con tariffe da e per editori: cedola di commissione libraria ed estratto conto,
– oggetti con tariffe del servizio corrispondenze per la spedizione di beni: campioni senza valore, campioni di medicinali, pacchetti postali, incisioni foniche,
– corrispondenze via recapito autorizzato.

Oggetti non viaggiati, ma su cui erano comunque apposti francobolli, erano le ammende al personale.

Questa sezione del sito, con le sue sottopagine, è complementare alla sezione in cui gli oggetti sono classificati in funzione dell’affrancatura.


©2016-2018 www.gm-storiapostale.it di Giorgio Mastella, alcuni diritti riservati