25 lire Europa 1958

Il francobollo commemorativo da 25 lire della serie del 1958 dedicata all’Europa fu emesso il 13 settembre 1958 e restò valido fino al 31 dicembre 1959, per un totale di un anno e tre mesi. Un annullo speciale per il giorno di emissione fu in uso a Roma.


Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 25 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Oristano nei primi giorni d’uso il 16 settembre 1958 per Trieste, dove arrivò il 18 settembre successivo. Si noti nell’annullo di partenza che Oristano è indicato in provincia di Cagliari: la provincia di Oristano, infatti, fu istituita solo nel 1974. Per questo motivo, la lettera è anche presentata nella sezione dedicata alle variazioni di toponomastica.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Cotronei il 22 novembre 1958 per Napoli, dove arrivò il giorno successivo.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Torino (annullo con targhetta) il 2 ottobre 1958 per Roma.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma (annullo con targhetta) il 27 ottobre 1958 per Padova.


Tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la soprattassa per il recapito espresso ammontava a 75 lire: vi fu quindi un periodo in cui la lettera primo porto espresso si affrancava con 100 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Bari il 31 ottobre 1958 per Messina, dove giunse il 2 novembre successivo.

Bari, 7 novembre 1958 per Messina con arrivo il 9 novembre.

Fiorenzuola d’Arda, 3 gennaio 1959 per Milano, con arrivo il giorno stesso:

Nel primo espresso esposto, il primo esemplare della striscia di quattro francobolli, mostra la varietà con la O di pOste deformata in pEste. Varietà di riporto presente in un esemplare su 200 (il 36° della III tavola).


Tra il 1° agosto 1951 ed il 31 agosto 1959 la tariffa per affrancare una cartolina era di 20 lire mentre tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 agosto 1959 la soprattassa per la raccomandazione delle corrispondenze chiuse ammontava a 50 lire e tra il 1° gennaio 1950 ed il 31 agosto 1959 le corrispondenze raccomandate erano gravate ache da ulteriori 10 lire pari al diritto di ricevuta: vi fu quindi un periodo in cui la cartolina raccomandata espresso si affrancava con 20 + 75 + 50 + 10 lire, pari a 155 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Messina il 17 febbraio 1959 per Torino, dove giunse il 19 febbraio successivo. Il 25 lire Europa 1958 è applicato assieme ad altri francobolli su una cartolina postale da 20 lire Siracusana nella versione con scritta lunga su tutto il bordo superiore dell’intero.


Sulla cartolina sotto riportata, viaggiata non in tariffa, furono apposti entrambi i valori della serie dedicata all’Europa, che furono annullati con il bollo speciale in uso a Udine nel settembre 1958 in occasione della Sesta Giornata Filatelica Friulana.