15 lire Siracusana stelle

Il francobollo da 15 lire della serie Siracusana, non presente nella serie originaria con la filigana Ruota Alata, fu emesso con filigrana stelle a partire dal 1956:
– stelle I tipo nel marzo del 1958,
– stelle II tipo il 3 maggio 1956,
– stelle I tipo verticali (stampa in bobina per macchinette, o fogli di 600): dicembre 1959,
– stelle IV tipo oltre il 1961.

Per gli oggetti sotto esposti, quando possibile, si è cercato di distinguere il tipo di filigrana basandosi sulla data d’uso e sull’osservazione del francobollo con luce radente. Con questo metodo la filigrana del I tipo, dai contorni nitidi e ben marcati, è in grado di risaltare in maniera abbastanza inequivocabile.

Tra il 1° agosto 1951 ed il 30 giugno 1960 le lettere primo porto a tariffa ridotta  si affrancavano con 13 lire, pari alla metà arrotondata della tariffa piena di 25 lire. Mentre le corrispondenze tra sindaci sono spesso affrancate con la tariffa esatta, è facile reperire corrispondenze per militari affrancate in eccesso di due lire con il più comune valore da 15 lire. L’esemplare sotto ebbe il francobollo annullato dall’ambulante Roma Napoli il 3 agosto 1956 e fu spedito a Nocera Inferiore, dove giunse il giorno successivo. Filigrana stelle II tipo.

Gli oggetti diretti ai militari non potevano essere raccomandati o recapitati per espresso o con peso superiore al primo porto: in tutti questi casi decadeva l’agevolazione ed era necessario affrancare la lettera con la piena tariffa, più ovviamente i servizi accessori e/o i porti successivi. Gianni Vitale, nella serie di pagine dedicate alla serie Democratica che ha pubblicato sul sito “Il Postalista” presenta e documenta i casi di Posta Aerea e di Fermo Posta: questi servizi accessori erano compatibili con la riduzione del 50% riservata ai militari, quindi era possibile affrancare cartoline e lettere per posta aerea e/o in fermo posta aggiungendo la relativa soprattassa al 50% dell’affrancatura lettera primo porto.  Non ho ancora trovato una bibliografia che mi permetta di chiarire se le lettere dirette a militari erano compatibili con l’invio per Posta Pneumatica: tra l’11 agosto 1948 ed il 30 settembre 1957 la soprattassa ammontava a 5 lire e pertanto la lettera diretta a militare via posta pneumatica si affrancava con 18 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Milano il 12 marzo 1957 per Roma, ed è l’unico a me noto.


Tra il 1° dicembre 1955 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una fattura commerciale aperta era di 15 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Bologna (annullo con targhetta) l’11 agosto 1960 per la città.


Tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una cartolina illustrata con testo inferiore alle 5 parole di convenevoli era di 15 lire.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Milano (annullo con targhetta, rovescia tra l’altro, dell’Avviamento Celere) il 25 aprile 1958 per Polesella. Filigrana Stelle II.

Nella sottopagina qui linkata si trovano cartoline illustrate affrancate con il 15 lire filigrana stelle del I tipo orizzontale annullato con una targhetta.

Nella sottopagina qui linkata si trovano cartoline illustrate affrancate con il 15 lire filigrana stelle del I tipo verticale annullato con una targhetta.

Nella sottopagina qui linkata si trovano cartoline illustrate affrancate con il 15 lire filigrana stelle del II tipo annullato con una targhetta.

Nella sottopagina qui linkata si trovano cartoline illustrate affrancate con il 15 lire, varie filigrane, annullato con un bollo speciale.

L’esemplare sotto riportato, diretto a Roma, ebbe il francobollo affrancato dal messaggere Pescara Roma il 7 aprile 1961.

L’esemplare sotto riportato viaggiò nel marzo del 1958 ed il francobollo non fu annullato: fu quindi apposto il bollo di controllo “ANNULLATO” per impedire il riutilizzo del francobollo.

Nello stesso periodo anche le cartoline illustrate con testo inferiore a cinque parole di convenevoli dirette all’estero si affrancavano con 15 lire, come quelle per l’interno. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Ivrea (annullo con targhetta) il 3 giugno 1958 per gli Stati Uniti d’America. Filigrana stelle II tipo.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma (annullo con targhetta) il 21 dicembre 1959 per la Svizzera. Filigrana stelle I tipo.


Tra il 1° ottobre 1957 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare un biglietto da visita o una partecipazione era di 15 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Roma (annullo con targhetta) il 10 aprile 1958 per Torino, dove giunse il 12 aprile successivo. Filigrana stelle II.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Padova il 16 novembre 1960 per Limena. Stelle I.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Savona nell’aprile del 1961 per Venezia. Filigrana Stelle I.


Tra il 1° luglio 1960 ed il 31 luglio 1965 la tariffa per affrancare una lettera primo porto per l’interno era di 30 lire. L’esemplare sotto riportato fu spedito da Reggio Calabria il 20 febbraio 1961 per Trieste. Stelle I.

L’esemplare sotto riportato fu spedito da Siena (annullo con targhetta) il 6 agosto 1960 per Modena, dove giunse il giorno successivo.


Sulla cartolina non viaggiata sotto riportata è stato applicato il francobollo con filigrana stelle del I tipo orizzontale, annullato con una delle targhette dedicate alla gara ciclistica Parigi Roma, in uso dall’ufficio postale autoambulante che ha seguito la gara dal passaggio del confine italiano fino all’arrivo nella Capitale. Sulla cartolina è anche apposto il bollo circolare ed il lineare in uso dall’autambulante, entrambi censiti tra i bolli speciali.

Sulla cartolina non viaggiata sotto riportata è stato applicato il francobollo con filigrana stelle del I tipo orizzontale, annullato con una targhetta in uso a Roma in occasione dell’inaugurazione dello Stadio Flaminio. Sulla cartolina è anche apposto il bollo speciale in uso lo stesso giorno.