Destinatario sconosciuto

In questa sottopagina della pagina dedicata agli oggetti non recapitati sono raggruppati quelli indirizzati ad un destinatario sconosciuto.  Il personale delle poste ha segnalato il problema tramite indicazioni manoscritte, timbri, apposizione e compilazione di etichette.


Bologna, 5 novembre 1946: stampe affrancate con coppia del 50 centesimi Democratica. Indicazione manoscritta del portalettere sul retro “Sconosciuto in Via Nazionale 18”.


Teramo, 27 settembre 1946: cartolina fuori distretto affrancata con tre esemplari della Lira Democratica. Indicazione manoscritta a destinazione e apposizione di bollo frazionario. L’annotazione, priva di virgola, è ambigua: la versione corretta doveva essere “Sconosciuto, al mittente”, mentre senza virgola è diventata “sconosciuto al mittente”, che non necessariamente deve essere un motivo per non recapitare l’oggetto a destinazione.


Bologna, 3 marzo 1947 – lettera primo porto nel distretto affrancata con il 3 lire Avvento della Repubblica – timbro lineare “AL MITTENTE” e apposizione da parte del portalettere del bollino con l’indicazione del quartiere postale; annotazione manoscritta “sconosciuto” sul retro:


Belluno, 18 marzo 1949: atti giudiziari manoscritti affrancati con il 50 lire Risorgimento e complementi. Indicazione manoscritta del portalettere al verso “sconosciuto al numero”.


Genova, giugno 1949: lettera primo porto affrancata con il 20 lire Democratica. Indicazione manoscritta del portalettere:


Ischia, 31 maggio 1952: cartolina postale 20 lire Fiera di Milano 1952 spedita senza integrazioni. Timbro lineare “SCONOSCIUTO DAL PORTALETTERE”.


Lecce, 27 aprile 1959: cartolina postale 20 lire Siracusana scritta lunga viaggiata raccomandata integrata con il 60 lire Europa 1958. Timbro lineare SCONOSCIUTO AL PORTALETTERE.


Casaleone, 27 ottobre 1960: cartolina postale 25 lire Siracuana viaggiata senza integrazioni. Timbro “COMUNE DI QUISTELLO” (la località di destinazione) “SCONOSCIUTO”, a testimonianza dell’interessamento dell’autorità comunale per l’identificazione del destinatario.


Palermo, 1° novembre 1962: lettera primo porto affrancata con 30 lire San Paolo a Roma. Timbro lineare “AL MITTENTE” ed indicazione manoscritta sul retro “Sconosciuto Al Indirizzo” (sic).


Taurianova, 20 marzo 1963: cartolina raccomandata per l’estero via aerea per l’Australia affrancata con coppia del 115 lire Michelangiolesca e complementi. Apposizione di timbro lineare “UNKNOWN BY LETTER CARRIER” (sconosciuto al portalettere) e di timbro figurato “RETURN TO SENDER” (reso al mittente). Assenza di indicazioni in francese, lingua ufficiale U.P.U.


Vercelli, 16 ottobre 1964: cartolina raccomandata per l’estero affrancata con il 100 lire Michelangiolesca + complementi. Timbro lineare in cartella “RETOUR” e “INCONNU” in francese e “UNDELIVERED FOR REASON STATED – RETURN TO SENDER”; scritta a matita rossa ITALY e codice numerico.


Palermo, 10 novembre 1964: stampe raccomandate affrancate con il 70 lire Pellegrinaggio ex-Combattenti. Apposizione di timbro lineare “SCONOSCIUTO AL PORTALETTERE DI A.D.”.


Roma, 9 maggio 1968: lettera primo porto per l’estero affrancata con il 90 lire Parco Nazionale dello Stelvio. Destinata ad una località palestinese da poco conquistata da Israele durante la guerra dei Sei Giorni, le indicazioni per il ritorno al mittente sono in arabo ed inglese (timbro in cartella RETURN TO SENDER) e in arabo, inglese e francese (griglia tipo modello F24 italiano da compilare scegliendo tra le varie possibili ragioni del mancato recapito); i timbri datari sul retro, invece, sono in alfabeto latino ed ebraico.


Napoli, 22 aprile 1970: lettera primo porto raccomandata affrancata con il 50 lire Raffaello Sanzio + 100 lire e 30 lire Siracusana. Apposizione del modello 24-B nella versione da compilare barrando la casella.


Marcianise, 10 settembre 1974: atti giudiziari in lettera affrancati con striscia del 50 lire Ludovico Ariosto + complementi. Annotazione a penna sul retro “Sconosciuto all’indirizzo” e timbri lineari sul fronte “AL MITTENTE”.


Bologna, 11 febbraio 1977:  lettera primo porto affrancata con il 100 lire Giovanni Boccaccio + 50 lire. Annotazioni manoscritte del portalettere.


Campobasso, 12 giugno 1978: partecipazione affrancata con il 120 lire Missionari Salesiani isolato. Timbro lineare “SCONOSCIUTO AL PORTALETTERE” ed indicazione manoscritta “Sconosciuto”


Galatone, 25 maggio 1982: cartolina raccomandata via aerea per l’Africa affrancata con il 1000 lire Castelli d’Italia + complementi. Apposizione in Sudafrica di etichetta multilingue in inglese, afrikaans e francese.


Grosseto, 11 settembre 1985: lettera primo porto affrancata con il 450 lire Corpo Forestale dello Stato. Apposizione di un timbro riportante la griglia del modello 24-B:


Rosà, 17 dicembre 1990: biglietto da visita, partecipazione o stampa augurale affrancata con il 600 lire Sistema MKS Giorgi. Annotazione “Al mittente, non esiste all’indirizzo”


Montecchio Maggiore, 20 giugno 1991: stampe affrancate con il 500 lire Natale 1988. Nome del destinatario e indirizzo barrati, annotazione sconosciuto.


Caltanissetta, 4 dicembre 1993: biglietti da visita, partecipazioni o stampe augurali affrancate con il 600 lire Centenario del Francobollo Coloniale. Timbro lineare “SCONOSCIUTO AL PORTALETTERE PA – C.P.”.


Manoppello, 2 marzo 1994: cartolina per l’estero affrancata con il 600 lire Bartolomeo Manfredi + 100 lire Castelli d’Italia. Apposizione di etichetta belga bilingue francese/fiammingo con griglia da compilare e timbro in cartella anch’esso bilingue.


Palermo, 19 marzo 1996: cartolina per la Germania affrancata con il 750 lire Nuovo Logo Poste (formato grande, bianco). Apposizione di etichetta tedesca con griglia da compilare:


Bagheria, 13 maggio 1996: cartolina per l’estero affrancata con 850 lire Nuovo Logo Poste (piccolo). Apposizione di etichetta stampata da computer + etichetta “Sconosciuto” + timbro lineare “Retour”.


Bagheria, 13 maggio 1996: cartolina per l’estero affrancata con 850 lire Sant’Antonio di Padova. Apposizione di timbri bilingui in polacco e francese “ZWROT RETOUR” e “Inconnu Nie znany”:


Palermo, 18 giugno 1996: cartolina affrancata con il 750 lire Anniversario della Repubblica. Annotazione a penna sul retro “sconosciuto”, timbri lineari “AL MITTENTE” sul fronte.


Palermo, 19 ottobre 1996: cartolina affrancata con il 750 lire Eugenio Montale. Annotazione a penna e timbro lineare “SCONOSCIUTO DAL PORTALETTERE”:


Palermo, 8 maggio 1998: cartolina affrancata con l’800 lire Fiera di Cagliari. Apposizione di timbri lineari AL MITTENTE e SCONOSCIUTO DAL PORTALETTERE A.D. (Arrivi e Distribuzione?):


Palermo, 13 maggio 1998: cartolina affrancata con l’800 lire Emancipazione Ebrei Italiani isolato. Apposizione di timbro lineare “AL MITTENTE” ed annotazione manoscritta al verso “Sconosciuto”


Palermo, 27 ottobre 1998: lettera primo porto via aerea per l’Oceania affrancata con il 1400 lire Giornata dei Diritti dell’Uomo isolato nel primo giorno d’uso. Apposizione di annotazioni da parte del portalettere e di timbro per il rinvio al mittente, con barrata la casella destinatario sconosciuto (Addressee unknown).


Firenze, 7 giugno 2001: corriere ordinario affrancato con 800 lire Società Condotte d’Acqua. Apposizione di timbro con griglia da compilare: